Il parco Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
Servizi online
Albo Pretorio on-line
Albo telematico imprese
Archivio atti e provvedimenti
Cambio residenza
Tributi e Tariffe
Modulistica
Posta elettronica certificata
Regolamenti
Rss
In evidenza
Associazioni
Biblioteca comunale
Centro famiglia 180°
Centro servizi anziani
Gemellaggi
Lotta alla zanzara tigre
Mercati
Notiziario comunale
Pace e diritti umani
Palazzo Libera
Patto d'Area
Piano Protezione Civile
Piedibus
Pro Loco Pedersano
Pro Loco Castellano-Cei
Rete di Riserve Bondone
Scuola musicale Jan Novák
SpazioLab
Solidarietà internazionale
Tavolo Giovani Destra Adige
Links utili
Provincia autonoma di Trento
Comunità della Vallagarina
Consorzio dei Comuni Trentini
Difensore civico
Garante dei minori
Azienda Provinciale Servizi Sanitari
Centro AntiViolenza Trento
Agenzia del Lavoro
Cinformi
LILT Trentino
APT Rovereto e Vallagarina
VisitVillaLagarina
Progetto Destra Adige Lagarina
Agenzia dello Sport Vallagarina
CastelFolk
In primo piano
L.N. - 18 marzo 2019
Alberi mangia smog

La pulizia dell’aria, con la riduzione dell’anidride carbonica e delle polveri, passa anche dalle scelte che un Comune effettua quando decide di piantumare un parco o un viale. Ecco che Villa Lagarina, riprendendo uno studio elaborato con dati del Cnr e presentato dalla Coldiretti al Forum internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione a Cernobbio, ha stilato il proprio elenco di specie arboree antismog: piante che possono letteralmente ripulire l'aria catturando migliaia di chili di anidride carbonica e sostanze inquinanti come le polveri PM10 che ogni anno in Italia causano circa 80mila morti premature. Ma che hanno anche la capacità di influire sulla temperatura dell’ambiente in cui si trovano, mitigandola. «La lotta al cambiamento climatico si fa anche con azioni semplici e sobrie - commenta l'assessore all'ambiente Marco Vender - con questa decisione la giunta dà un chiaro indirizzo alla propria giardineria comunale riguardo la messa a dimora di nuove specie arboree, nel segno della sostenibilità ambientale e dell'attenzione alla salute dei cittadini»

Continua >>
L.N. - 12 marzo 2019

È stata inaugurata sabato scorso a palazzo Libera, e rimane aperta fino al prossimo 14 aprile, la mostra “Le forme visibili della poesia”. Curata dal Comune di Villa Lagarina in collaborazione con PoliArt Contemporary di Milano, l’esposizione è una personale di Fernando Picenni a cura di Leonardo Conti e Michele Beraldo, con l’organizzazione di Claudio Tovazzi. All’allestimento ha collaborato l’Archivio Picenni di Milano, il catalogo è stato curato da Sara Bastianini e Leonardo Conti, con le fotografie di Bruno Bani

Continua >>
L.N. - 6 marzo 2019

Mercoledì scorso, 27 febbraio, un gruppo di 11 tra tecnici e amministratori dei comuni di Lagoa, Ponta Delgada, Povoação, Ribeira Grande, Vila Franca do Campo e Nordest, provenienti dall’Isola di São Miguel, Azzorre, ha fatto visita al Comune di Villa Lagarina per apprendere alcune delle buone pratiche messe in atto con la gestione porta a porta integrale dei rifiuti (tranne il vetro)

Continua >>
L.N. - 4 marzo 2019

Dimitri Giordani è, per Villa Lagarina, il volontario dello sport 2018. Come ormai tradizione per i territori della Vallagarina e degli Altipiani Cimbri, ogni anno a Rovereto i riconoscimenti vengono attribuiti a chi contribuisce a rendere possibile la pratica sportiva in qualunque disciplina, a qualunque livello, donando il proprio tempo libero e le proprie capacità. Ogni territorio segnala il proprio “eroe” sportivo e quest’anno per Villa Lagarina a svettare è, appunto, Dimitri Giordani. Di lui, l’assessore comunale allo sport Andrea Miorandi afferma: «È da sempre vicino al mondo dello sport e dell’atletica leggera in particolare, prima come atleta, in seguito come dirigente e tecnico. Attualmente ricopre le mansioni direttive di indole generale, ricoprendo la carica di segretario generale dell’Unione Sportiva Quercia, svolgendo responsabilmente la gestione organizzativa della Società e organizzando lo svolgersi dell’attività. È per definizione la persona cui competono “mille” incombenze legate al buon funzionamento della società sportiva». Tra le altre cose, Dimitri Giordani è l’allenatore della mezzofondista della nazionale italiana di atletica Isabel Mattuzzi

Continua >>
Tutte le notizie >>