Il parco Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
Tanti lavori pubblici a Villa Lagarina. A Cei eco-bagni a energia solare ed eolica
L.N. - 23 luglio 2018

Sono molti i punti in cui, in questi mesi, l’amministrazione comunale sta intervenendo con lavori di diversa entità, che si sommano alla permanente manutenzione operata dal cantiere comunale. Lavori la cui evidenza spesso sfugge ai più, ma che sono fondamentali per mantenere integro il territorio e funzionanti servizi, strutture e infrastrutture pubbliche. Con l’assessore Flavio Zandonai stiliamo una carrellata delle principali opere recentemente eseguite o di prossima realizzazione


Asfaltatura e acque bianche in via Gaetano Donizetti. Sono stati posati 2.230 metri quadrati di asfalto nuovo. Il rifacimento della pavimentazione si è accompagnato con un lavoro alla rete delle acque bianche e ha portato anche al completo sbarrieramento dei marciapiedi. La cifra impegnata per appaltare i lavori supera di poco i 67 mila euro. Il ribasso ottenuto con l’appalto è stato utilizzato all’interno dello stesso lavoro, che dunque ha potuto comprendere qualcosa in più rispetto alla sola asfaltatura.

Nuovo asfalto in Contrada Zambela a Castellano. Agli inizi di giugno si è proceduto al rifacimento del manto stradale per circa 600 metri lineari in Contrada Zambela a Castellano. Un lavoro particolarmente complesso considerata la conformazione e la dimensione dei vicoli oggetto dell’intervento.

Le strade di Piazzo. Grazie a una concessione edilizia convenzionata, è stata sistemata e asfaltata via per Piazzo ed è stato allargato un tratto di via Lama. In programma c’è ora la pavimentazione di via Oriola.

Acquedotto a Castellano. È in fase di ultimazione il rifacimento di un tratto di acquedotto, in particolare su via Don Zanolli e via Daiano. Si tratta della prima parte del secondo lotto di un lavoro che era iniziato qualche anno fa, volto a ridurre sensibilmente le perdite d’acqua.

Gli orti comunali a Piazzo. Sempre a seguito di una concessione edilizia convenzionata, è stata ceduta al Comune un’area recintata che, opportunamente allestita, ospiterà gli orti comunali. Il terreno è ormai pronto, si provvederà anche a posizionare una casetta prefabbricata che avrà funzioni di deposito. Come avvenuto in altri comuni, gli orti saranno dati in concessione gratuita ai cittadini che vogliano coltivare questa passione (oltre alle verdure). Per assegnare i piccoli appezzamenti, sarà istituito un apposito bando.

Gli eco-bagni al Lago di Cei. Entrambi attrezzati anche per i disabili, il primo si trova vicino al parco giochi lungo la strada provinciale, il secondo è sull’altro lato del lago, nel grande prato a sud del Centro visitatori. Sono i nuovi bagni pubblici a servizio di visitatori e turisti della delicata e preziosa area protetta. Si tratta di “toilette a secco”: funzionano con l’energia del sole e del vento, dunque senza acqua ed elettricità e senza l’aggiunta di lettiere e prodotti chimici. In pratica, solidi e liquidi vengono dapprima separati e poi un flusso d’aria costante, generato dal sole, evapora le urine e disidrata i solidi. Così si previene la formazione di cattivi odori, si riduce fino al 90% il volume dei residui, si eliminano gli agenti patogeni, si favoriscono i batteri aerogeni.

Clicca sull'immagine per visitare la galleria