Villa Lagarina Natale 2019
L’atleta trentino dell’anno corre col Crus
L.N. - 25 novembre 2019

Si è laureato campione europeo under 20 nei 100 metri e vicecampione europeo under 20 nella staffetta 4x100 a Borås (Svezia) lo scorso luglio; ma non basta, perché qualche giorno fa si è visto assegnare anche il titolo di “Atleta dell’anno 2019” ai Trentino sports awards organizzati da Trentino marketing. Parliamo di Lorenzo Paissan che, martedì 3 dicembre alle 18.30 in Sala nobile a Palazzo Libera, sarà premiato e celebrato anche dal Comune di Villa Lagarina e dal Lagarina Crus team, che vogliono dedicargli una serata di ringraziamento. Per l’assessore comunale allo sport, Andrea Miorandi: «Praticare sport fa bene alla salute, elimina lo stress e aumenta l'autostima. Ma se abbiniamo questo ai successi personali, l'obiettivo dell'atleta viene centrato. È con orgoglio che mi congratulo con Lorenzo Paissan, atleta della nostra Lagarina Crus Team, che di traguardi ne ha raggiunti tanti, specialmente nel 2019; sono convinto che ne raggiungerà molti altri»


«La nomina di atleta dell'anno – prosegue Miorandi - è arrivata in primis per l'impegno e la tenacia di questo ragazzo, ma anche per il sostegno da parte della sua famiglia e il grande lavoro fatto dal suo allenatore Silvano Pedri, che con passione e impegno sta seguendo lui e altri ragazzi. A Lorenzo in bocca al lupo per il suo futuro! Spero che possa diventare, per il futuro dell'atletica, un fiore all'occhiello della nostra nazione. Ringrazio il Lagarina Crus Team che sta sviluppando un'attività sportiva, specialmente nel settore dei ragazzi, che è unica e invidiabile, trasmettendo i veri valori di lealtà, divertimento e crescita. Viva lo sport, viva Lorenzo Paissan!»

Da parte sua, l’atleta spiega: «È stato un anno molto complesso, a posteriori magari si tende a concentrarsi sull’esito dell’Europeo, ma in realtà la stagione è iniziata con la parte indoor. La abbiamo usata come preparazione invernale, per sistemare alcuni aspetti tecnici. Dopo aver curato tutti gli elementi del gesto atletico, a quel punto l’allenamento era indirizzato, ed è proseguito con gli obiettivi dell’outdoor e con una maggiore sicurezza.

All’Europeo mi sono avvicinato cercando di trovare le gare giuste, anche perché non amo mettermi alla prova se non sono sicuro della mia preparazione. È stato anche l’anno in cui ho affrontato la quinta superiore e gli esami di maturità: superati quelli, avere più tempo per dedicarmi alla preparazione fisica è stato un bel vantaggio.

Il titolo di atleta dell’anno è stato una grande sorpresa, non me lo aspettavo. Alla serata si premiavano anche gli “ambassador” ed ero tra i finalisti per quella categoria: mi aspettavo un premio lì e invece è arrivato quello più grande».

Un riconoscimento davvero importante, visto che Paissan è stato il migliore non solo dell’atletica, ma dell’intero mondo sportivo trentino. Ai Trentino Sports Awards vengono premiati donne, uomini e squadre che nella stagione agonistica 2019 hanno conseguito risultati di prestigio nelle rispettive discipline e portato il nome del Trentino, nel mondo, sul gradino più alto del podio.

La terza edizione dei Trentino Sports Awards è andata in scena al Teatro Sociale di Trento ed è stata promossa da Provincia, Trentino Marketing, Coni e Cip (Comitato Italiano Paralimpico). Approfondimenti sulla serata a questo link

L’allenatore di Paissan, al Lagarina Crus Team, è Silvano Pedri: «Quest’anno Lorenzo è migliorato ancora, sono felice per i suoi successi e grato per il modo in cui si è dedicato agli allenamenti, senza mai tralasciare l’impegno a scuola. Va ringraziato lo staff, così come la sua famiglia che ha sempre creduto in lui. Siamo andati oltre le aspettative: sapevamo, all’Europeo, di poter concorrere per una medaglia, è arrivata quella più bella. Oltre le aspettative anche il premio di atleta dell’anno. Va detto che, per l’Europeo, ci siamo preparati al meglio: era il più grande obiettivo della stagione e Lorenzo ci pensava dall’anno scorso, da dopo i mondiali».

Ai successi stagionali e a una carrellata della sua ormai prestigiosa bacheca dei trofei, è dedicato un articolo pubblicato sul sito del Lagarina Crus team: vedi qui.

Sul sito istituzionale di Villa Lagarina era stato dedicato uno spazio a Lorenzo Paissan quando, a inizio anno, aveva conquistato il record regionale assoluto nei 60 metri indoor e nei 100 outdoor, diventando il trentino più veloce di sempre. Vedi qui

L’evento di martedì 3 dicembre è aperto a tutta la popolazione. Seguirà rinfresco.