Villa Lagarina estate 2018
In arrivo Fuori dal Comune numero 12
L.N. - 9 luglio 2018

Sta per arrivare a tutte le famiglie di Villa Lagarina il nuovo numero di “Fuori dal Comune” e, come di consueto, dalla homepage del sito diamo qualche anticipazione di quello che si potrà leggere. Quattro i temi portanti che, non a caso, saranno richiamati anche sulla copertina; anzitutto il parco di Pedersano: ne abbiamo scritto molte volte e, oggi che il lavoro è concluso, proponiamo la prima passeggiata tra prati e vialetti. Ha ovviamente ampio spazio la presentazione del bilancio e c’è un’intervista a Tosca Giordani che, recentemente, è stata insignita della cittadinanza onoraria del vicino Comune di Nomi. Si celebra infine l’ottenimento del premio Emas per la Dichiarazione ambientale più efficace nella comunicazione


Scorriamo dunque l’indice e vediamo tutti i temi che il comitato di redazione ha deciso di trattare. L’editoriale della sindaca propone una riflessione partendo dal centenario della fine della Grande guerra; sulla stessa pagina la nota di servizio sull’arrivo delle carte d’identità elettroniche.

Sei pagine nella sezione “primo piano” sono dedicate all’esposizione del bilancio 2018 e l’articolo è corredato dagli interventi dei due gruppi di minoranza. Per la sezione “attualità”, ecco la prima passeggiata nel parco di Pedersano e una panoramica dei lavori pubblici appena conclusi, in corso o di imminente avvio. “Mobilità: primi interventi per rallentare la velocità” completa questa sezione.

In quella dedicata a “Società” troviamo la partecipazione del Comune di Villa alla 91ª Adunata Nazionale degli Alpini, un resoconto sulla rinnovata partecipazione al Social day (che quest’anno ha contribuito a combattere la malaria); quindi la cronaca dell’iniziativa “Giocare a scuola e in biblioteca” che ha coinvolto tanti giovani e giovanissimi, la già citata intervista a Tosca Giordani e il racconto dell’impegno della Famiglia cooperativa di Pedersano che ha rinnovato il suo punto vendita. Ha fatto notizia ed è stato citato spesso sui quotidiani, il patrocinio che Villa Lagarina (uno dei pochissimi tra i comuni Trentini) ha concesso al Dolomiti Pride.

Passiamo alla cultura in cui sono presentate due delle mostre esposte a Villa Lagarina: “Super GAP... perché non serve avere dei super poteri per fare la differenza!” esposta nell’atrio del municipio e “Dove la parola non arriva - Evasioni di un ergastolano” che è stata visitabile a Palazzo Libera. Allestimenti il cui valore va oltre quello artistico: nel primo caso si può apprezzare il lavoro fatto dai ragazzi dell’Anffas per favorire una più attenta cultura civica e ambientale, nel secondo si affronta il complesso tema della condizione carceraria in Italia.

Le associazioni ospitate su questo numero sono il Gruppo Alpini che arriva a 50 anni di attività e il Circolo pensionati e anziani che, con una battuta, potremmo dire che è più giovane, visto che di anni ne ha 35.

Dai pensionati agli studenti, con gli otto progetti del piano giovani della Destra Adige e quindi si passa alla sezione ambiente con due articoli: “Rifiuti - Scattano le prime sanzioni” e “Il Comune di Villa Lagarina vince il Premio EMAS 2018”.

Come di consueto, tre pagine per gli altrettanti gruppi politici presenti in consiglio comunale e infine due fotonotizie per celebrare due note sportive: Gabriella Postinghel nominata volontaria dello sport 2017 e il passaggio del Giro d’Italia per il nostro paese. La quarta di copertina è dedicata alla riflessione sulla Grande guerra.

Copertina FdC