Il parco Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
Dimitri Giordani è il volontario dello sport 2018
L.N. - 4 marzo 2019

Dimitri Giordani è, per Villa Lagarina, il volontario dello sport 2018. Come ormai tradizione per i territori della Vallagarina e degli Altipiani Cimbri, ogni anno a Rovereto i riconoscimenti vengono attribuiti a chi contribuisce a rendere possibile la pratica sportiva in qualunque disciplina, a qualunque livello, donando il proprio tempo libero e le proprie capacità. Ogni territorio segnala il proprio “eroe” sportivo e quest’anno per Villa Lagarina a svettare è, appunto, Dimitri Giordani. Di lui, l’assessore comunale allo sport Andrea Miorandi afferma: «È da sempre vicino al mondo dello sport e dell’atletica leggera in particolare, prima come atleta, in seguito come dirigente e tecnico. Attualmente ricopre le mansioni direttive di indole generale, ricoprendo la carica di segretario generale dell’Unione Sportiva Quercia, svolgendo responsabilmente la gestione organizzativa della Società e organizzando lo svolgersi dell’attività. È per definizione la persona cui competono “mille” incombenze legate al buon funzionamento della società sportiva». Tra le altre cose, Dimitri Giordani è l’allenatore della mezzofondista della nazionale italiana di atletica Isabel Mattuzzi


Spiega ancora l’assessore: «Dimitri è infatti anche un valido allenatore, che realizza programmi di allenamento mirati per l'attività sportiva consigliando, motivando e aggiornando gli atleti. Il suo ruolo viene ripagato dalle soddisfazioni che raccoglie dai risultati degli stessi atleti. L'amministrazione comunale di Villa Lagarina si complimenta e vuole premiare questo volontario e concittadino per tutto il bene che sta diffondendo per la propria società sportiva e per saper promuovere, nei giovani, i valori dello sport».

I premi sono stati assegnati a fine febbraio nelle sale dell’Urban Center di Rovereto. Tra i premiati c’è chi aiuta in segreteria coi tesseramenti e le pratiche burocratiche, chi allestisce i campi di gara, chi mette in ordine i magazzini, chi accompagna i ragazzi nelle trasferte, chi va alla ricerca di sponsor e altro ancora. Grazie al volontariato, è possibile praticare sport senza sostenere costi esorbitanti e tanti atleti possono così dedicarsi serenamente alle proprie discipline. Alla cerimonia erano presenti i rappresentanti della Comunità di valle della Vallagarina e della Comunità Cimbra.

L’albo doro dei volontari, limitandosi a Villa Lagarina, ha visto negli anni protagonisti: Gabriella Postinghel dell’Us Vallagarina (2017), Giovanna Sguaizer del Lagarina crus team (2016), Flavio Zandonai del Gruppo bocciofilo Lagarina (2015) e Claudio Pedri del Lagarina Crus Team (2014).

Clicca sull'immagine per visitare la galleria