Il parco Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
L.N. - 20 gennaio 2020

È finalmente una realtà ed è operativo dal primo gennaio 2020 il corpo intercomunale di polizia municipale, che unisce 12 comuni tra cui Villa Lagarina. Una sinergia da sempre caldeggiata dall’amministrazione guidata da Romina Baroni, che infatti è tra quelle che hanno spinto di più per attivarla: «Un risultato davvero importante e affatto scontato, nell’ottica di razionalizzare le risorse e migliorare il servizio, garantendo una presenza sul territorio adeguata e qualificata, ampliata anche alle ore serali (7-24). In questa fase ho chiesto al comandante del nuovo corpo, Emanuele Ruaro, che sia data priorità alla sicurezza stradale, al sistema della sosta e alle emergenze ambientali, oltre che di integrare il nostro sistema di sorveglianza con la centrale di Rovereto». Attenzione quindi ai limiti di velocità, al parcheggio selvaggio e ai furbetti dei rifiuti


Continua >>
L.N. - 13 gennaio 2020

Domenica 19 gennaio 2020 il “Cross Internazionale della Vallagarina” vivrà la sua edizione numero 43. Questo evento è diventato un appuntamento di prestigio nel panorama della corsa campestre non solo in Italia, ma anche in Europa, con un albo d’oro ricco dei nomi più prestigiosi della corsa prolungata. Per quanto riguarda gli italiani basta ricordare i campioni olimpici Gabriella Dorio e Gelindo Bordin e i campioni del mondo Alberto Cova e Francesco Panetta. Altrettanto per quanto riguarda gli stranieri, con il pluricampione europeo Sergey Lebid e negli ultimi anni keniani ed etiopi medagliati a livello olimpico e mondiale. L’attuale campione mondiale dei 5.000 metri, l’etiope Muktar Edriss, ha fatto il suo debutto a livello internazionale proprio vincendo il Cross della Vallagarina. Per l’assessore comunale allo sport, Andrea Miorandi: «Ancora una volta dobbiamo sentirci orgogliosi: una disciplina autenticamente popolare quale la corsa campestre sceglie il terreno del Trentino e del nostro Comune, per assegnare un traguardo di livello internazionale»


Continua >>
L.N. - 6 gennaio 2020

Il Comune di Villa Lagarina ha recentemente dotato di impianto audio-video fisso uno dei locali più prestigiosi del suo patrimonio immobiliare: si tratta della Sala Nobile, al primo piano di Palazzo Libera. Fisicamente inserito nella sezione lagarina del Museo Diocesano Tridentino, questo autentico gioiello della cultura ospita in particolare concerti di musica classica - come i festival Settenovecento, Più Piano e Herbst Musicaux, la Settimana Mozartiana e gli Aperitivi in Musica - ma anche incontri pubblici, convegni, seminari, proiezione di film e documentari. Il vicesindaco e assessore alla cultura Marco Vender spiega soddisfatto: «Finalmente siamo riusciti a dotare questa sala pubblica di un moderno e professionale impianto di tipo fisso, un ausilio davvero a lungo atteso che ne aumenta ulteriormente le potenzialità. Ora restano da sistemare le luci, vediamo se nei prossimi mesi riusciamo a trovare le risorse»


Continua >>
La Sala Nobile durante un recente evento pubblico
M.V. - 1 gennaio 2020

La conclusione del 2019 per la maggior parte dei comuni trentini - Villa Lagarina inclusa - coincide non solo con il termine dell’anno solare ma di fatto anche con la chiusura della consiliatura. La giunta regionale ha infatti fissato al prossimo 3 maggio la data per l’elezione dei nuovi sindaci e consigli comunali in Trentino come in Alto Adige, con l’eventuale turno di ballottaggio al 17 maggio. Ospitiamo come di consueto il messaggio della sindaca Romina Baroni che ripercorre i momenti più significativi dell'anno che abbiamo appena lasciato e augura a tutte le cittadini e cittadini un sereno duemilaventi «in cui si sappia riscoprire l'importanza dei momenti di socializzazione per declinare e comprendere tutti assieme le importanti e vere sfide future che ci attendono, lasciando in secondo piano le percezioni spesso indotte e i luoghi virtuali che sempre più non corrispondono alla realtà»


Continua >>
Romina Baroni
L.N. - 23 dicembre 2019

Va all’asta, per 15 annate agrarie, rinnovabili, l’affitto del fondo rustico di 19mila metri quadri noto come “Vigneto Morela”. Se ogni Comune può vantare di fornire “acqua del sindaco”, Villa Lagarina può contare anche sul “vino della sindaca”: il vigneto in località Giardini, infatti, è di proprietà pubblica e chi si aggiudicherà la conduzione dovrà curare anche vinificazione e imbottigliamento con etichetta “Morela Igt Vallagarina”. È scaduto il contratto stipulato con l'Azienda vitivinicola Vilàr di Luigi Spagnolli, che per vent'anni si è occupato della coltivazione delle uve cabernet sauvignon, merlot, lagrein e teroldego messe a dimora con forma di allevamento a guyot e che non intende proseguire. «Ci tengo a ringraziare Luigi per la collaborazione e l’ottimo vino prodotto in questi anni - spiega la prima cittadina, Romina Baroni - a chi subentrerà, toccherà il compito di eguagliarne la qualità. Il Comune è certificato Emas, con cui si obbliga alla protezione dell'ambiente in modo sistematico, per questo al nuovo affittuario sarà chiesto di proseguire a coltivare e vinificare col metodo biologico o biodinamico, anche pensando che la zona è attigua all’area sportiva e ricreativa comunale». Vai al bando


Continua >>
L.N. - 16 dicembre 2019

È stata inaugurata sabato scorso la mostra personale di Franco Chiarani, a cura di Giancarla Tognoni, “Segni su carta”. L’allestimento è visitabile a Palazzo Libera fino al 19 gennaio nei giorni venerdì, sabato, domenica, 26 dicembre e 6 gennaio dalle 10 alle 18. Per il vicesindaco e assessore comunale alla cultura Marco Vender: «È questa la nona mostra del 2019 che offriamo al pubblico di Palazzo Libera, a conferma di uno spazio espositivo riconosciuto e apprezzato nel panorama dell’arte contemporanea. Nel periodo delle festività ospitiamo un pittore, Franco Chiarani, che non ha bisogno di presentazioni, avendo saputo raccogliere importanti riconoscimenti in Italia come all’estero». Per la curatrice: «Un dipinto è la raffigurazione di un attimo, sospeso e quasi strappato al suo tempo, che lascia l’osservatore a immaginare storie e vite nascoste nel prima e nel dopo del momento fissato nell’opera: perché quel preciso momento solo lì esiste, non era e non sarà mai più. Nella vita quotidiana, forse, non lo si sarebbe neppure percepito, mentre nel quadro questo attimo diventa speciale, si dilata e rende evidente quello che altrimenti ci sarebbe sfuggito»


Continua >>
FOTO: Vanessa Berlanda
M.V. - 13 dicembre 2019

Si è tenuta nel tardo pomeriggio di venerdì 13 dicembre 2019 la Tavola rotonda che ha chiuso la mostra “Il design della bicicletta”, esposizione di alcune bici della straordinaria collezione di Paolo Carosini, rappresentativa dei classici più iconici e rari del design della due ruote. Nella sala del Consiglio comunale un attento e numeroso pubblico ha ascoltato gli accorati interventi sulla sicurezza in bicicletta dell’ex ciclista professionista Alessandro Bertolini e del suo capitano, il pluricampione Gilberto Simoni. L'impegno assunto è di sostenere la battaglia per la sicurezza stradale che l'Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani sta portando avanti in Parlamento anche con una petizione, e nel contempo di promuovere sempre di più la sensibilizzazione e l'educazione nelle scuole e nelle squadre ciclistiche giovanili, anche con l'aiuto fondamentale degli enti locali


Continua >>
Romina Baroni, Ale Bertolini, Gibo Simoni
L.N. - 12 dicembre 2019

La tavola rotonda “Sostenibilità e sicurezza in bicicletta” chiuderà la mostra “Il design della bicicletta” che, per oltre un mese, è stata allestita nel foyer del municipio di Villa Lagarina. Una mostra particolarmente apprezzata per la ricchezza dell’esposizione, che ha portato a Villa Lagarina molti pezzi della “Carosini collection”, comprendente alcuni degli esemplari più belli, ma anche più curiosi, della storia della due ruote a pedali. La tavola rotonda vedrà la presenza dei professionisti Gilberto Simoni e Alessandro Bertolini. L’appuntamento è per venerdì 13 dicembre alle ore 18


Continua >>
L.N. - 10 dicembre 2019

Giovedì 28 novembre, al Palazzo della Regione, è stato presentato il volume “Adalberto Libera, tracce per una biografia” di Paolo Melis, edito da Skira. Sono intervenuti Claudio Martinelli dirigente del servizio attività culturali della Provincia e Serena Giordani assessora all’istruzione del Comune di Villa Lagarina. Sono quindi seguiti gli interventi di Giovanni Marzari architetto e curatore del volume, Diego Leoni storico del Laboratorio di storia di Rovereto, Mario Lupano storico dell’architettura presso lo Iuav di Venezia e l’autore, Paolo Melis. La presentazione è stata registrata da Film Work di Luca Dal Bosco. Questo evento entra così a far parte dei documenti che costituiscono l’archivio digitale dedicato a Libera


Continua >>
L.N. - 5 dicembre 2019

Il weekend del 7 e 8 dicembre e quello del 14 e 15 dicembre, Castellano si trasforma nel borgo dei ricordi: terza edizione per l'evento che accoglie i visitatori come “Ospiti nelle nostre case per vivere insieme la magia del Natale". L’inaugurazione sarà sabato 7 dicembre alle 17. L’evento, inserito nell’ampia cornice dei Natali della Vallagarina, è stato presentato in municipio a Villa Lagarina


Continua >>