M.V. - 7 dicembre 2018

Prende il via sabato 8 dicembre “El nos Nadal - Il Natale dei ricordi”, l'originale e caratteristica manifestazione che nasce dalla virtuosa collaborazione di tutte le associazioni del borgo montano di Castellano. Alle 17 è fissato il classico taglio del nastro con la sindaca Romina Baroni, cui segue alle 18, l'atteso concerto di Natale del Coro della SAT. «Dopo il successo della prima esperienza “di prova” dell'anno scorso, proponiamo un'edizione ancora più ricca e coinvolgente - afferma Claudio Tonolli, una delle tante anime della manifestazione - a tutti quelli che verranno a trovarci garantiamo un'immersione piena e genuina nella tradizione e nella magia del Natale di una volta». Luci e atmosfere suggestive, presepi sulle fontane, grandi immagini d'epoca, videoproiezioni, mostre, laboratori, artigianato locale, musica, canti, giochi e teatro di strada coinvolgeranno grandi e piccini. E poi i piatti tipici e quelli della nonna da scoprire, farsi raccontare e infine gustare nelle antiche corti contadine riscaldate che si aprono per l'occasione. “El nos Nadal - Il Natale dei ricordi” prosegue anche domenica 9 dicembre e il fine settimana successivo, 15 e 16 dicembre


Continua >>
el nos nadal
L.N. - 3 dicembre 2018

La dichiarazione ambientale del Comune di Villa Lagarina, in arrivo proprio in questi giorni nelle cassette delle lettere dei cittadini, giunge alla sua ottava edizione, con un volumetto di ben cento pagine in cui l’amministrazione comunale fornisce informazioni sull’impatto e sulle prestazioni ambientali del Comune. Piacevole da sfogliare, il libretto è sintetico e ricco di illustrazioni, dati e grafici, per una chiarezza espositiva riconosciuta ben oltre il nostro territorio visto anche che, doveroso ricordarlo, proprio per queste caratteristiche ha ricevuto a giugno il premio messo in palio per il 20° anniversario di EMAS in Italia. Da sempre attento alla tematica e curatore del volume è il vicesindaco e assessore all’ambiente Marco Vender: «A ogni riedizione realizziamo una pubblicazione cartacea, distribuita a tutte le famiglie, mentre ciascun aggiornamento annuale è disponibile ogni anno in formato elettronico sul sito. Si tratta di una miniera di informazioni e curiosità che auspichiamo contribuiscano a far crescere una comunità sempre più ambientalmente consapevole». Sfoglia la dichiarazione ambientale


Continua >>
L.N. - 26 novembre 2018

Gli eventi sono addirittura 36, concentrati nel periodo tra il 30 novembre e il 27 gennaio, con una media di uno ogni due giorni: è il programma del Natale a Villa Lagarina e frazioni che, anche quest’anno, si inserisce nel più ampio contesto delle manifestazioni della Vallagarina riuscendo a differenziarsi e a spiccare grazie a due particolarità: “Il Natale dei ricordi - El nos Nadal” a Castellano e i presepi sulle fontane (e non solo) curate da associazioni, scuole, volontari e cittadini. Completa l’offerta il consueto susseguirsi di mostre temporanee al piano terra di palazzo Libera. L’assessore comunale al turismo, Andrea Miorandi, commenta: «Un Natale ricco quello di Villa Lagarina e le sue frazioni, che vuole trasmettere il forte tessuto del volontariato, oltre a fare rete e creare un mutuo-aiuto tra pubblico e privato/associazionismo». Guarda tutti gli appuntamenti


Continua >>
Natale Lagarino
L.N. - 20 novembre 2018

È visitabile al piano terra di palazzo Libera fino al prossimo 9 dicembre la mostra “La Potenza della Natura”, di Andrea Bettin che ama firmarsi artisticamente come Bèi Āndé, affiancato al rispettivo ideogramma cinese. La personale è stata presentata da Nicoletta Tamanini, l’allestimento è dello stesso artista in collaborazione con Alberto Fiorenzato. Evento collaterale è stato domenica scorsa il concerto della cantautrice Lubjan, una delle voci più interessanti del panorama cantautorale indipendente al femminile. Nelle parole di Tamanini, la mostra «È davvero un viaggio nell’inconscio, nella fantasia e nella travolgente potenza del colore... sono gli animali e la natura in tutta la loro superba bellezza ma anche terribile potenza, i grandi protagonisti delle opere di Béi Āndé, esseri con cui l’artista padovano riesce da sempre a instaurare una speciale, gioiosa, quasi fanciullesca, empatia». L’inaugurazione è stata introdotta come di consueto dal vicesindaco e assessore alla cultura Marco Vender: «Si rimane colpiti dalla forza che le opere esposte trasmettono, un richiamo e monito al rispetto per una natura troppo spesso violentata dall'avidità e insipienza dell'essere umano»


Continua >>
L'inaugurazione della mostra
L.N. - 13 novembre 2018

L'11 novembre 1918, cento anni fa, nella radura di Rethondes, nella foresta di Compiègne, a nord di Parigi, le potenze alleate della Triplice Intesa e l'Impero tedesco firmarono l'armistizio che mise fine alla Prima guerra mondiale. Nel giorno del centesimo anniversario, domenica mattina, il Consiglio comunale di Villa Lagarina si è riunito in seduta straordinaria per discutere di pace. L'apertura dei lavori è stata affidata alla ricostruzione storica del provveditore del Museo Storico Italiano della Guerra di Rovereto Camillo Zadra, cui è seguito, alle 11 un minuto di silenzio e la lettura da parte dei consiglieri comunali dei nomi dei 77 caduti militari di Castellano, Pedersano, Piazzo e Villa Lagarina. La seduta è poi proseguita con l'intervento di Erica Mondini, presidente dell’Associazione Pace per Gerusalemme - Il Trentino e la Palestina, di cui il Comune è socio. In conclusione, la sindaca Romina Baroni ha lanciato la proposta di intitolare la nuova area antistante le scuole alle “Vittime della Grande Guerra”


Continua >>
Il minuto di silenzio
L.N. - 7 novembre 2018

Il mese della prevenzione dei tumori vede impegnati assieme i Comuni di Nomi, Nogaredo, Pomarolo e Villa Lagarina, con incontri realizzati grazie alla collaborazione della Lilt di Rovereto. Il mese della prevenzione sarebbe ottobre, ma le municipalità della Destra Adige hanno condiviso di organizzarsi, invece, per alcune date tra novembre e dicembre. Nel frattempo, la rotonda di Villa Lagarina all’uscita dell’autostrada, durante tutto il mese di ottobre, è stata illuminata di rosa, per sostenere la campagna di prevenzione e sottolineare l’impegno di tutti e 4 i Comuni nell’attività di sensibilizzazione


Continua >>
M.V. - 5 novembre 2018

Nella mattinata di martedì 30 ottobre la sindaca Romina Baroni, alla fine di una notte insonne trascorsa a fianco dei vigili del fuoco volontari di Villa Lagarina in allerta permanente, ha annullato le ordinanze emanate nelle ore precedenti conseguenti l'ondata di maltempo. Nel corso della nottata la pioggia incessante era scemata e il livello del fiume Adige aveva iniziato progressivamente a diminuire, facendo tirare un sospiro di sollievo a tutti. Poche ore prima, alle 6:30, al punto di misurazione al ponte, il fiume aveva raggiunto il culmine di piena a 5,74 metri con una portata di quasi 2000 metri cubi al secondo. «Siamo stati certo più fortunati di altri ma allo stesso tempo c'è la consapevolezza di non aver lasciato nulla al caso - confida la sindaca - già domenica 28/10 avevo convocato il Centro operativo comunale di protezione civile e poi, visto l'aggravarsi della situazione, lunedì pomeriggio avevo disposto la chiusura dell'accesso agli interrati e alle 21:00 è scattata l'evacuazione preventiva di sei famiglie residenti vicino al fiume. Come sempre un ringraziamento particolare va ai nostri Vigili del fuoco volontari che hanno costantemente monitorato l'intero territorio comunale, ma anche ai Carabinieri, al cantiere comunale e a tutti coloro che prontamente si sono prodigati per rispondere all'emergenza, tra questi gli Alpini di Villa Lagarina per il supporto agli sfollati»


Continua >>
La piena dal ponte di Villa, martedì 30/10
L.N. - 30 ottobre 2018

Come ormai avviene da diverse edizioni, anche quest’anno - a settembre - il Comune di Villa Lagarina ha aderito attivamente alla Settimana europea della mobilità sostenibile. Come spiega il consigliere delegato alle politiche giovanili Jacopo Cont, che da sempre segue l’iniziativa, l’amministrazione chiude abitualmente una via del paese per ripensare la strada in una veste diversa. Negli scorsi anni, la scelta era ricaduta su via Segantini, mentre nel 2018 si è puntato su via Stockstadt Am Rhein


Continua >>
M.V. - 29 ottobre 2018

Visto il persistere ed aggravarsi delle precipitazioni, la sindaca Romina Baroni ha ordinato la chiusura del parcheggio pubblico presso le scuole di Villa Lagarina (via Stockstadt am Rhein), della palestra delle scuole elementari di Villa Lagarina, della sede dei Vigili del fuoco di Villa Lagarina, del magazzino comunale di Villa Lagarina nonché di tutti gli interrati pubblici a Villa Lagarina, dalle 16:30 di oggi, lunedì 29 ottobre 2019, fino a fine evento. Si ricorda che eventuali danni a persone e cose ed abusi, derivanti dal mancato rispetto del presente provvedimento, saranno a carico degli inadempienti che ne risponderanno in via civile, penale e amministrativa. Spetta ai vigili urbani e a tutte le forze dell’ordine impiegate sul territorio comunale l’incarico di far eseguire la presente ordinanza (allegata)


Continua >>
Pioggia
M.V. - 28 ottobre 2018

Il Dipartimento di Protezione civile della Provincia autonoma di Trento ha dichiarato in data odierna, domenica 28 ottobre 2018, l’allerta elevata (rossa) su tutto il territorio provinciale, con particolare riguardo alla previsione di piogge intense per lunedì 29 e delle conseguenti criticità elevate che ne possono derivare sul territorio, sulla rete viaria, nel reticolo idrografico e nelle reti di deflusso idrico. Conseguentemente la sindaca Romina Baroni ha allertato il Gruppo di valutazione comunale che si è riunito nella sede municipale alle ore 14:45 per valutare le particolari condizioni climatiche attualmente in essere. È stato altresì emesso il Comunicato n. 1/2018 di Protezione civile (allegato) rivolto a tutta la cittadinanza mentre i vigili del fuoco volontari presidiano il territorio, in particolare la viabilità e i corsi d’acqua


Continua >>
Allerta rossa