Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
L.N. - 12 febbraio 2018

Sono ormai conclusi i lavori di realizzazione del capolinea delle corriere a Castellano, nella parte alta del paese, che ha “debuttato” dimostrando la sua utilità in occasione de “Il Natale dei ricordi - El nos Nadàl”, la manifestazione che in due week-end di dicembre ha animato la frazione montana. Ora il servizio è entrato a pieno regime e trasporta quotidinamente studenti e pendolari nel tragitto casa scuola o casa lavoro. Grande è la soddisfazione da parte dell’amministrazione comunale, che con questo intervento garantisce un collegamento comodo e in piena sicurezza per tutti gli abitanti della frazione, oltre ad agevolare anche il lavoro dei conducenti. Tra le altre cose, il nuovo capolinea libera il parcheggio in centro al paese, in prossimità della chiesa


Continua >>
L.N. - 5 febbraio 2018

L'Amministrazione comunale di Villa Lagarina, in collaborazione con la Galleria PoliArt Contemporary, ha organizzato la mostra personale di Carlo Colli "L'opera libera": venti opere in cui emerge l’originalissima ricerca “su” carta dell’artista siciliano. La mostra, a cura di Leonardo Conti e Claudio Tovazzi, è allestita a palazzo Libera e sarà aperta fino al 2 marzo. «In queste opere – spiegano i curatori - si può senz’altro dire che la carta non sia neppure più un supporto ma, in un’inedita fusione con la pittura, si mostra nella sua valenza oggettuale. Ogni carta è completamente ricoperta, fronte e retro, dalle percepibili pennellate di pittura monocroma, preparando così il paradosso di una superficie spessa, pronta a misurarsi con ogni azione dell’artista. Forse è proprio questo il primo dato poetico di questa ricerca: l’unione di pittura e carta per trascendere l’intramontabile dualismo di tecnica e supporto, creando una forma coesa che sia completamente immersa nell’ambiente in cui si mostra»


Continua >>
L.N. - 29 gennaio 2018

Con la mostra degli elaborati, realizzati dagli studenti dell'Istituto di storia di architettura e tutela dei monumenti dell'Università di Innsbruck, giunge a conclusione un lavoro che, proposto dai docenti Markus Scherer, Klaus Tragbar ed Elmar Kossel, aveva come obiettivo quello di creare proposte per il potenziale riutilizzo del filatoio di Piazzo. L’esposizione è stata inaugurata nel foyer del consiglio comunale venerdì 26 gennaio e resterà visitabile, negli orari di apertura del municipio, fino al 31 marzo. L’amministrazione comunale ha espresso vivo compiacimento per i lavori presentati, tutti corredati da mappe e plastici. Si è sottolineato che il filatoio non dovrà diventare un museo, ma un elemento vivo, oltre che parte della storia e dell’archeologia industriale lagarina; dovrà trovare un suo nuovo ruolo, anche nel più ampio contesto della “Via della seta”: progetto pensato all’interno del fondo strategico territoriale e che coinvolge anche le municipalità di Ala e Rovereto


Continua >>
L.N. - 22 gennaio 2018

BenApp è un’applicazione online accessibile da qualsiasi dispositivo (pc, tablet, smartphone) che permette di gestire un sistema di scambio locale relazionale, ideata e realizzata da Raimonda Marzani. L’assessora all’istruzione, servizi alla persona, protezione sociale Serena Giordani spiega: «In seguito alla condivisione con l’amministrazione comunale, BenApp è stata proposta come strumento per favorire lo sviluppo di una rete di collaborazione tra gli aderenti del Distretto famiglia Vallagarina, e presentata al Festival della famiglia 2017, organizzato dall’Agenzia per la famiglia della Provincia di Trento. Con “Intrecci in Comune”, grazie alla collaborazione della Scuola materna di Pedersano onlus, dell’associazione Genitori in gioco e dell’associazione Multiverso e al finanziamento ottenuto sul bando Intrecci possibili, Villa Lagarina sarà il primo Comune a sperimentare BenApp: una risposta innovativa ai bisogni delle famiglie per costruire un sistema di welfare generativo»


Continua >>
L.N. - 15 gennaio 2018

Era giugno 2016 quando la ciclostazione con 6 biciclette condivise del circuito “Bike sharing trentino e.motion” venne installata a Villa Lagarina. Da allora l’iniziativa ha registrato un successo crescente, con numeri importanti nell’utilizzo dei veicoli: sono stati infatti tanti i lagarini che, per lavoro o nel tempo libero, hanno sfruttato i mezzi per andare e tornare da Rovereto oppure per visitare altre località. Un consenso così immediato da spingere l’amministrazione comunale a potenziare il servizio per migliorare l’offerta di biciclette, considerato che l’elevato utilizzo spesso svuotava, negli orari di punta, la stazione. Ecco dunque che, in collaborazione con l’assessorato provinciale alle infrastrutture e all’ambiente, sul finire dell’estate la ciclo-stazione è raddoppiata e ora sono 12 le bici verdi pubbliche. Per il vicesindaco e assessore all’ambiente, Marco Vender: «Proseguiamo nel promuovere e poi concretamente favorire la mobilità sostenibile pulita con l’obiettivo di ridurre gli spostamenti a breve distanza con l’automobile. Al contempo completiamo un importante primo tassello del progetto “eco-piazza” che interesserà piazzetta Enrico Scrinzi»


Continua >>
L.N. - 8 gennaio 2018

La notizia più importante, probabilmente, è quella relativa alla raccolta differenziata che, col nuovo metodo porta a porta, registra risultati quanti-qualitativi record e permette addirittura di ridurre le tariffe delle bollette, in media del 12%. Ma diciamo “probabilmente” perché i temi di rilevo, su questo undicesimo numero di “Fuori dal Comune”, sono davvero tantissimi, assieme a qualche interessante curiosità. Tra queste, strettamente connessa con voi lettori del sito internet di Villa Lagarina, il fatto che a ottobre 2017, per la prima volta, si sono superate le 10 mila visite mensili: davvero non male per un Comune di 3.800 abitanti!


Continua >>
M.V. - 1 gennaio 2018

Prosegue la consuetudine di ospitare il primo giorno dell'anno il saluto e le riflessioni della prima cittadina di Villa Lagarina. «C’è bisogno che le nostre comunità ritrovino serenità, certezza, fiducia e ottimismo per essere più forti e in grado di contrastare chi evoca paura, insicurezza, egoismo, nostalgie nazionaliste fino a intolleranza e xenofobia. L'apertura, la solidarietà, la conoscenza, la condivisione, i diritti sono la cifra che contraddistingue le nostre comunità dentro il grande progetto politico europeo. A nome di tutta la mia Amministrazione auguro a tutti voi e alle vostre famiglie i migliori auguri di un sereno 2018»


Continua >>
Romina Baroni
L.N. - 24 dicembre 2017

Il corpo dei Vigili del fuoco di Villa Lagarina cresce nei numeri e cala nell’età media: un incoraggiante segnale di salute per un’attività di volontariato che manifesta la sua utilità sia nelle emergenze sia a supporto delle attività di tutte le altre associazioni del territorio. A commento di un anno di attività, la sindaca di Villa Lagarina Romina Baroni (il sindaco è anche a capo della protezione civile comunale), commenta: «Siamo molto orgogliosi dei nostri pompieri volontari. Quest’anno è stato caratterizzato dalla grande esercitazione di protezione civile e dal maltempo che ha causato molti danni; inoltre c’è stata una lunga ricerca di una persona scomparsa, che purtroppo non ha dato frutto ma che ha dimostrato una volta di più la dedizione e l’impegno di queste persone»


Continua >>
L.N. - 19 dicembre 2017

«La percentuale di raccolta mediamente al 78%, la drastica riduzione del residuo prodotto (4,8 kg per abitante ogni mese) e l'altissima qualità delle frazioni differenziate collocano la nostra comunità in cima alle classifiche provinciali. Il premio, oltre che la salvaguardia dell'ambiente, consiste nella diminuzione, l'anno prossimo, della tariffa rifiuti di circa il 12% per tutte le utenze, domestiche e non domestiche, residenti e non». Così il vicesindaco e assessore all’ambiente, Marco Vender, ha presentato gli incoraggianti dati relativi al primo anno del nuovo sistema di raccolta differenziata che potenzia il “porta a porta”. Alla conferenza stampa sono intervenuti anche la sindaca Romina Baroni - «Vanno ringraziati i cittadini, perché hanno saputo cogliere il progetto e il messaggio, mettendo in pratica comportamenti che sono alla base dei risultati che commentiamo oggi» -, il presidente della Comunità della Vallagarina Stefano Bisoffi e l’ingegner Gianfranco Cesarini Sforza dell’Agenzia per la depurazione della Provincia, quest’ultimo anche in rappresentanza dell’assessore provinciale Mauro Gilmozzi. Lanciata anche RicliApp Villa Lagarina, un'applicazione che ti avvisa quando e cosa viene raccolto


Continua >>
La conferenza stampa
L.N. - 11 dicembre 2017

È stata aperta sabato scorso, 9 dicembre, la mostra “Um grito contra o mal”: personale di Cássia Raad che propone una singolare tecnica con fotografie e mosaici. Sono esposte anche sculture in ceramica di Gianni Anderle e l’allestimento è curato da Barbara Cappello. Emozionante il momento dell’inaugurazione, durante la quale si è esibito il "Triskelion Trio d'archi" composto dal violino di Alessia Pallaoro, dalla viola di Roberto Mendolicchio e dal violoncello di Francesco Ciech. Ancora una volta, sono i locali al piano terra di palazzo Libera a ospitare l’arte, in tutte le sue forme espressive. La mostra resta aperta fino al 21 gennaio prossimo e, per la curatrice: «Gli occhi di Cassia Raad focalizzano lo sguardo su alcune storie di confine sociale presenti nei nostri giorni». Il vicesindaco e assessore alla cultura, Marco Vender, intervenuto per ricevere artisti e appassionati, ha affermato: «Cássia Raad e Gianni Anderle sono capaci, con le loro opere, di raccontare il dramma della migrazione, trasformando i freddi numeri che siamo assuefatti ad ascoltare in tv nelle storie e nel volto dei loro protagonisti»


Continua >>