Villa Lagarina estate 2018
Sarajevo. Dalla resilienza alla resistenza
Incontro
A cura di: Malga Cimana, in collaborazione con Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa / CCI, con il patrocinio del Comune di Villa Lagarina e dell'ANPI del Trentino
Malga Cimana
- Cei
Vedi Google Maps
Sabato 27 aprile 2019, ore 15:00

Dialogano Jovan Divjak, ex-generale che si schierò in difesa della sua città e Matteo Pioppi, fondatore di Bebért Edizioni e curatore della versione italiana di “Sopravvivere a Sarajevo. Condizioni urbane estreme e resilienza: testimonianze di cittadini nella Sarajevo assediata (1992-1996)”. In attesa dell’incontro, a partire dalle 12, Malga Cimana propone un pranzo insieme ai relatori. Parte del ricavato andrà a supportare le attività dell'Associazione L'istruzione costruisce la Bosnia


Sarajevo, aprile 1992 - febbraio 1996. Città che ha vissuto l’assedio più lungo del XX secolo, accerchiata e colpita quotidianamente dalle colline che la circondano, lasciata senza acqua corrente, luce, gas, comunicazioni per quasi quattro anni. Durante quel periodo i sarajevesi resistettero e riuscirono ad elaborare collettivamente un approccio resiliente alle drammatiche condizioni imposte, re-utilizzando quello che c’era per far fronte alle esigenze quotidiane e continuando a vivere ed animare culturalmente la città.

Sarajevo e la Bosnia Erzegovina oggi, a oltre vent’anni dagli accordi di pace: luoghi dove le dinamiche nazionaliste mantengono vivo il conflitto, che assume forme diverse da quella armata degli anni ’90. In un movimento che va dalla resilienza nei tempi dell’assedio a nuove forme di resilienza e resistenza attuali.

 

PROGRAMMA

Jovan Divjak, fondatore di Obrazovanje gradi BiH - L'istruzione costruisce la Bosnia, autore di “Sarajevo mon amour” (Infinito Edizioni)
Matteo Pioppi, curatore di “Sopravvivere a Sarajevo” (Bébert Edizioni)

Introduce e modera Nicole Corritore, giornalista di Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa/CCI
Traduzione a cura di Kanita Fočak, architetto, interprete e anima culturale di Sarajevo

I libri “Sarajevo mon amour” e “Sopravvivere a Sarajevo” saranno disponibili insieme a una selezione di pubblicazioni, a cura della Libreria Due punti di Trento.

 

Prima dell’incontro, pranza con i relatori

Ore 12:00 -14:30
Malga Cimana propone:
Piatto Malga - Gnocchi di pane con burro profumato alle erbette e petali, stracotto di manzo, polenta di patate e insalata di cavolo viola
* disponibile alternativa vegetariana
€ 18,00 (€ 3,00 in donazione all’Associazione L'istruzione costruisce la Bosnia)

 

INFO:
Malga Cimana
346 3128623 (Ilaria)
info@malgacimana.com

 

File allegati:
Locandina pdf (740.3 kB)
Sarajevo