Il parco Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
La fine del mondo. Diario di guerra di Domizio Curti (Galizia 1914 - Tonale 1916)
Libro
A cura di: Comune di Villa Lagarina
Sala Nobile, Palazzo Libera
Via Garibaldi 12 - Villa Lagarina
Sabato 14 aprile 2018, ore 17:30

Quinto Antonelli, Guido Pellizzari e Fabrizio Rasera presentano il libro a cura di Guido Pellizzari "Domizio Curti" (Fondazione Museo Storico del Trentino, 2016). Appuntamento nell’ambito delle iniziative in memoria del Centenario della fine della Prima guerra mondiale - Trentino Grande Guerra


Volume che raccoglie il diario e le memorie di Domizio Curti, nato nel 1890 a Piazzo, terzogenito di 11 fratelli. Con lo scoppio del primo conflitto mondiale Domizio presta servizio nell'esercito austroungarico, inquadrato nel 4° Reggimento Tiroler Jäger nel corso delle prime campagne di Galizia di agosto e settembre 1914, a presidio dei confini tirolesi del II Rayon Tonale fino al maggio 1918. Vive poi con la famiglia a Villa Lagarina dove muore nel 1968.

Le scritture di guerra di Domizio Curti fanno parte di quell’imponente corpus di testi autobiografici, confluito negli ultimi trent’anni all’Archivio della scrittura popolare di Trento, che si è imposto come documentazione indispensabile per ricostruire l’esperienza di guerra dei trentini.

La guerra di Curti è la “guerra bianca”, combattuta sui monti della val di Sole. Il suo diario, essenziale e drammatico, registra le marce, i trasporti di legname e attrezzature, le guardie notturne, gli appostamenti, le perlustrazioni, gli scontri a fuoco con gli italiani. Ma protagonista assoluto è il rigido ambiente alpino, dove le condizioni atmosferiche si rivelano come il nemico più insidioso e temibile.

 

Sommario

  • Premessa
  • La fine del mondo: nota introduttiva
  • Memorie, 1914
  • Diario, 1915-1916
  • Corrispondenza e fotografie, 1914-1918
  • Bibliografia essenziale
  • Cronologia generale, 1914-1918

 

File allegati:
Locandina pdf (916.1 kB)
La fine del mondo