Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
L.N. - 14 novembre 2016

Da domani, martedì 15 novembre, parte a Villa Lagarina la raccolta a domicilio anche di carta e multimateriale, che si aggiunge a quella già in vigore di residuo e umido. Si tratta di una sperimentazione attivata assieme alla Comunità di Valle, titolare del servizio, e alla Provincia di Trento, cui guardano con attenzione anche gli altri comuni della Vallagarina. «Sfruttando esperienze analoghe di altri territori simili al nostro, puntiamo col nuovo sistema a raggiungere almeno il 75% di differenziata ma soprattutto a migliorare la qualità di quanto viene oggi raccolto - afferma l'assessore comunale all'ambiente - non è più tollerabile che il residuo contenga oltre il 50% di materiali riciclabili e che il multimateriale sia deprezzato per la presenza di oltre il 30% di impurità». Il nuovo sistema è in vigore anche nell'area montana di Pedersano, Cei e Bellaria, pur con le dovute varianti per adattarlo alla particolarità dei luoghi. Di seguito anche un elenco di risposte alle domande ricorrenti degli utenti (note anche come "frequently asked questions" o "faq")


Continua >>
L.N. - 7 novembre 2016

Il Comune di Villa Lagarina e l'Associazione Energie Alternative hanno sottoscritto una convenzione per la gestione dello “SpazioLab”, da destinare alle attività di educazione permanente. Fisicamente, gli ambienti sono quelli della mansarda all'interno dell'immobile comunale in via Cavolavilla 35. Quanto ai "contenuti", l'obiettivo per cui nasce SpazioLab è essere riferimento per svolgere laboratori, corsi, lezioni, conferenze e altro ancora, legati alla formazione permanente (lifelong learning); il tutto per incrementare le conoscenze, le capacità e le competenze per la crescita personale, civica, sociale e anche professionale della comunità. L'amministrazione si è posta il problema di come valorizzare le molteplici conoscenze, esperienze e manualità di cui è ricca la comunità, in modo che non vadano perdute e siano invece trasmesse alle generazioni future. Nasce così l'idea di SpazioLab, la cui gestione è stata affidata alla competenza e capacità dell'Associazione Energie Alternative, con cui già da tempo è attiva la collaborazione


Continua >>
L.N. - 31 ottobre 2016

È visitabile a Villa Lagarina "Incontro con le nuove visioni": mostra personale di Adriano Dai Campi curata da Mario Cossali. L'esposizione è stata inaugurata venerdì pomeriggio con la presenza dell'artista, del curatore e del vicesindaco e assessore alla cultura Marco Vender; quest'ultimo ha affermato: «È con grande piacere che ospitiamo a Palazzo Libera il nostro conterraneo Adriano Dai Campi, con una mostra coinvolgente che sa trasmettere in chi la guarda una misteriosa quanto serena armonia». Le opere resteranno esposte fino a domenica 4 dicembre


Continua >>
L.N. - 24 ottobre 2016

Giochi al parco, gite al lago e a Riovalli, giornate nella natura al fresco di Castellano e Cei, laboratori e tanto sport sono solo alcuni degli ingredienti della Fantasticolonia, ormai un grande classico dell’estate. Il Comune di Villa Lagarina ha sostenuto il progetto dell’Associazione Energie Alternative che, quest’anno, ha coinvolto 148 bambini e bambine e le relative famiglie, esaurendo tutti i 53 posti disponibili di ciascuna delle 7 settimane di attività. «Un successo che ha avuto riscontro grazie a un lungo lavoro e ai rapporti costruiti negli anni» osserva Egon Angeli, presidente dell’Associazione. Della colonia, l'assessora ai servizi alla persona, Serena Giordani, spiega: «Il contatto coi coetanei, la condivisione dei giochi, gli stimoli creativi sono importanti fattori di crescita che sollecitano la socializzazione e il confronto, seppur per un breve periodo, in un contesto nuovo»


Continua >>
L.N. - 21 ottobre 2016

Villa Lagarina si anima per solidarietà con le zone terremotate del centro Italia: domenica 23 ottobre, a partire dalle 12, in via 25 Aprile ci sarà una grande tavolata comunitaria con polenta, goulash e crauti e poi in piazzetta Scrinzi, piazza Riolfatti e via Cavolavilla musica, laboratori e giochi per bambini, spettacoli e intrattenimenti, oltre ai punti ristoro. Il ricavato verrà interamente versato sul “fondo di solidarietà terremoto centro Italia 2016”, attivato dalla Provincia autonoma di Trento. L'evento è organizzato con la collaborazione di Vigili del fuoco volontari, associazioni, attività economiche, enti e scuole, insieme al Comune di Villa Lagarina. La sindaca Romina Baroni spiega: «Tutti insieme uniti per solidarietà: è un bel modo per raccogliere fondi ed essere vicini alle popolazioni terremotate». Vai al programma


Continua >>
L.N. - 19 ottobre 2016

Venerdì, a palazzo Libera, si terrà una serata di approfondimento su "Genere e codici affettivi nell’emancipazione femminile. Pluralismo ed educazione a una nuova civiltà della relazione"; la stessa sera sarà presentata la mostra "Libere e sovrane", visitabile nell'atrio del municipio dal 20 al 30 ottobre. Così il Comune di Villa Lagarina partecipa al progetto della Comunità della Vallagarina "I tanti volti delle donne" e contribuisce a trattare un argomento di grande interesse e attualità


Continua >>
Volti
L.N. - 17 ottobre 2016

Il Comune di Villa Lagarina e la Delegazione di Rovereto e Vallagarina della Lilt organizzano una serata aperta alla cittadinanza dal titolo “Prevenzione dei tumori femminili”. L'appuntamento è per mercoledì 19 ottobre alle 20 a Palazzo Libera. Interverranno la dottoressa Veronica Girardi, radiologo specialista in senologia su "La diagnosi precoce" e il dottor Claudio Zucchelli, ginecologo-ostetrico "La salute nella donna". A introdurre il dibattito sarà l’assessora comunale all'istruzione, servizi alla persona e protezione sociale Serena Giordani, che spiega: «Anche quest’anno il Comune di Villa Lagarina aderisce alla Campagna Nastro Rosa, giunta alla ventiquattresima edizione, illuminando di rosa la rotonda all’uscita dell’autostrada e sollecitando alla riflessione sul grande valore della prevenzione e della diagnosi precoce»


Continua >>
L.N. - 10 ottobre 2016

Uno sviluppo di 9.993 metri di muri a secco, un'area a terrazzamenti di 2,41 chilometri quadrati e una distribuzione altimetrica prevalente compresa tra i 200 e gli 800 metri. Ecco, in numeri, i risultati del censimento realizzato da Albatros srl sul territorio di Villa Lagarina. Lo studio, assieme a un emozionante filmato, sarà presentato domani (martedì 11 ottobre) a palazzo Libera, in occasione della tappa di Villa Lagarina della sessione tematica, ospitata in Trentino, del terzo incontro mondiale su "Paesaggi Terrazzati: scelte per il futuro". L'appuntamento è alle 14.30. La sindaca Romina Baroni commenta: «Qui a Villa si è svolta la ricerca più approfondita possibile: uno studio che permetterà anche di orientare le scelte future, ad esempio potendo decidere con maggiori informazioni quale manufatto valorizzare. Alla tavola rotonda, poi, metteremo a confronto alcune donne imprenditrici di questo paesaggio: chi ha scelto l'economia agricola, chi l'allevamento, chi il turismo, chi ha coniugato tutto questo e chi ha puntato sulle erbe officinali. Un dibattito interessante: fare agricoltura sui terrazzamenti è certo più impegnativo che farla in fondo valle»


Continua >>
Muri a secco a Villa Lagarina - Archivio Albatros S.r.l.
L.N. - 6 ottobre 2016

Domenica prossima (9 ottobre) dalle 10 alle 16, il Distretto famiglia della Destra Adige propone ''Girovagando in famiglia'': decine di attività lungo un percorso tra Isera, Nogaredo, Villa Lagarina, Pomarolo e Nomi, tutte dedicate ai bambini e ai loro genitori. Partendo dalla colazione dello sportivo, si passerà a zumba kid, quindi laboratori per creare adesivi, aquiloni e girandole; non manca il nutella party. Tra le iniziative più simpatiche c'è certamente il passaporto dei 5 comuni: a tutti i bambini sarà consegnato il documento da timbrare a ogni tappa, con premiazione finale a Nomi per chi ha collezionato i 5 timbri. In diversi punti ci saranno baby point per pappe e cambi; bike point per le piccole riparazioni alle "dueruote" e security point col vigile o col pompiere, per conoscere le più importanti norme di sicurezza. Guarda il programma delle attività a Villa Lagarina


Continua >>
L.N. - 3 ottobre 2016

Mercoledì il Consiglio comunale di Villa Lagarina discuterà la convenzione decennale che regola la gestione associata coi comuni di Nogaredo e Pomarolo, per dare vita a quello che si chiamerà "Ambito 10.1". Una "convenzione madre" da cui discenderanno dei protocolli che regoleranno i successivi passaggi, primo fra tutti quello relativo alle funzioni dei segretari comunali che sarà approvato dalle giunte dei comuni associati subito dopo i passaggi consiliari della convenzione stessa. Il Comune capofila del nuovo ambito è Villa Lagarina e in quanto presidente della Conferenza dei sindaci Romina Baroni spiega: «Abbiamo congiuntamente elaborato un progetto che va ampiamente oltre gli adempimenti di legge: non solo la gestione associata con la divisione dei compiti tra comuni, ma un piano strutturato per pensare già ora il passo successivo, la fusione; un passo che potrà arrivare negli anni a venire e rispetto al quale saranno i cittadini a esprimersi, col referendum»


Continua >>
I tre sindaci delle amministrazioni coinvolte