Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
L.N. - 27 marzo 2017

È stata inaugurata sabato scorso a palazzo Libera la mostra dell’artista Mauro Berlanda "Tracce nel silenzio". Sottotitolo dell'esposizione, che sarà visitabile fino al 7 maggio ed è curata da Nicoletta Tamanini, è «Uomini e montagne. Ricordando Walter Bonatti». All'evento era presente anche l’alpinista mantovano Fausto De Stefani, fotografo e scrittore, secondo italiano dopo Reinhold Messner ad aver scalato  tutti i 14 ottomila. Ricordando il grande Bonatti, l'alpinista ha parlato del progetto per l’infanzia “Rahahil Memorial School” a cui in Nepal, da anni, si dedica con passione con la Fondazione Senza Frontiere Onlus


Continua >>
L.N. - 20 marzo 2017

Il consiglio comunale di Villa Lagarina ha approvato il bilancio di previsione 2017 e il documento unico di programmazione (DUP) per il triennio 2017-2019, nella seduta di giovedì 16 marzo, con il voto favorevole della maggioranza e contrario delle minoranze. Il DUP raccoglie analisi e programmi di medio periodo, indirizzando le scelte strategiche, oltre alla relazione politica della giunta. Il bilancio articola invece le decisioni del 2017 e pareggia a 8 milioni, 336 mila e 332,77 euro. Serviranno 4,05 milioni per le spese correnti, mentre 1,83 milioni saranno investimenti. La chiave di lettura dell'intero documento è riassunta dalla sindaca Romina Baroni: «Non può bastare il prodotto interno lordo per indicare lo stato di benessere di una società. È indispensabile sostenere la crescita umana e sociale, la capacità di recuperare lo spirito di mutuo aiuto tra persone. Per questo la nostra attenzione va principalmente a sostegno delle famiglie, dei giovani, degli anziani e di chi ha perso il lavoro. Allo stesso modo investiamo in cultura, turismo, opere pubbliche e naturalmente teniamo sopra tutto la salvaguardia dell'ambiente»


Continua >>
L.N. - 13 marzo 2017

La Giunta comunale ha approvato il documento di politica ambientale per il periodo 2017-2020, atto fondamentale con cui manifesta le intenzioni e l’orientamento generali rispetto alla propria prestazione ambientale. L'11 e 12 aprile prossimi, infatti, un verificatore EMAS effettuerà la visita di valutazione della conformità al sistema comunitario di eco-gestione e audit, in previsione del rinnovo della certificazione ambientale con cui dal 2006 il Comune indirizza e organizza le proprie politiche. «La situazione climatica in cui versa il Pianeta è davvero drammatica, al punto che, come ci spiegano gli studiosi, alcune dinamiche innescatesi sono già irreversibili - commenta il vicesindaco e assessore all'ambiente Marco Vender - il solo futuro possibile è che le fonti energetiche rinnovabili diventino, prima che sia troppo tardi, l'unica fonte di energia». A seguire il testo integrale del documento


Continua >>
L.N. - 6 marzo 2017

La Rete di riserve Bondone continua nel suo agire: dopo un'importante fase di studio, mappatura e monitoraggio naturalistico, è oggi pronta ad apportare anche alcuni interventi puntuali per favorire la biodiversità e la valorizzazione del territorio. In particolare, come spiega la sindaca Romina Baroni, che è anche vicepresidente della Rete: «A breve daremo il via ai lavori di sistemazione della strada poderale che unisce Bellaria bassa (nel nostro Comune) a Sant'Anna (nel Comune di Cimone). Questo consente di collegare meglio le due località e rappresenta, anche fisicamente, uno degli obiettivi per cui nascono le reti di riserve: gestire il patrimonio naturalistico creando collaborazione tra amministrazioni»


Continua >>
L.N. - 27 febbraio 2017

Giovanna Sguaizer è, per Villa Lagarina, la volontaria dello sport 2016. Ha ritirato il premio all'ormai tradizionale cerimonia di consegna organizzata dal Coni e dall'agenzia per lo sport della Vallagarina, che si è tenuta sabato 18 febbraio. Con lei c'era l'assessore allo sport Andrea Miorandi, che ha affermato: «Con il suo impegno, a volte conosciuto poco anche dagli stessi addetti ai lavori, sa dare vero senso allo sport». La premiata si dice felicissima: «Un premio che mi ha riempito di gioia, anche perché qui in casa mia sono tutti sportivi ma nessuno ha detto una parola. Anche alla premiazione, organizzata in maniera informale e allegra, mi sono proprio divertita»


Continua >>
L.N. - 20 febbraio 2017

Sarà la confermata adesione a "M'illumino di meno" ad aprire la terza edizione di "EnergEticaMente - Parole, film, laboratori e sapori per un consumo responsabile", programma di iniziative che il Comune di Villa Lagarina promuove assieme all'Associazione Multiverso, per sensibilizzare i cittadini sulle buone pratiche di risparmio energetico e di tutela ambientale. L'adesione a M'illumino di meno è stata deliberata dalla giunta comunale e l'assessore all'ambiente Marco Vender spiega: «È anche grazie a queste iniziative di sensibilizzazione se oggi Villa Lagarina può vantare di aver già raggiunto e ampiamente superato la riduzione del 20% delle emissioni di anidride carbonica fissata dall’Unione Europea, al punto che ci possiamo porre un obiettivo ancora più ambizioso: ridurre le emissioni del comune del 40% già nel 2020 (anziché nel 2030), come previsto con l’attuazione del Piano di azione per l’energia sostenibile e del Piano degli interventi per la mobilità sostenibile recentemente approvati dal Consiglio comunale». Guarda il libretto col programma completo


Continua >>
EnerEticaMente2017
L.N. - 13 febbraio 2017

Il parco pubblico di Pedersano comincia a prendere forma. Per le passeggiate e i giri in bicicletta servirà ancora qualche mese, ma i lavori proseguono positivamente e qualche giorno fa è terminata la fase più imponente per quanto riguarda il movimento terra. Con l'assessore ai lavori pubblici, Flavio Zandonai, abbiamo fatto un sopralluogo sul cantiere. «A breve arriverà anche la squadra del Progettone inviata dalla Provincia - spiega Zandonai - che si occuperà della posa dei sottoservizi, dell'illuminazione e del verde»


Continua >>
L.N. - 6 febbraio 2017

È stata inaugurata sabato pomeriggio la mostra "Profili", esposizione personale di Paolo De Carli che ha portato a Villa Lagarina, come lui stesso ha affermato: «profili, arazzi, stabat mater, ghiribizzi e progetti per grandi sculture». Gli arazzi sono eseguiti a telaio da Katia Pustilnicov. A introdurre la presentazione pubblica è stato, come di consueto, il vicesindaco Marco Vender, che è anche assessore comunale alla cultura e che ha sottolineato il ruolo, ormai centrale, di palazzo Libera nel panorama artistico del Trentino e della Vallagarina. Le sale, infatti, ospitano mostre continue, durante tutto il corso dell'anno, dando spazio ad artisti locali e non, famosi o emergenti. Da Parte sua, De Carli ha parlato del proprio lavoro con umiltà e col piacere di poter esporre a Villa. Ha anche ringraziato la moglie Katia, «Io non so tessere e sarebbe dunque impossibile, senza di lei, realizzare gli arazzi»


Continua >>
L.N. - 30 gennaio 2017

L'Amministrazione comunale di Villa Lagarina, assieme a Social Catena e all'Associazione Spettro Armonico, ha organizzato la serata di musica, parole e immagini in occasione del Giorno della Memoria lo scorso sabato, 28 gennaio, nella Sala Nobile di Palazzo Libera. È stato proposto un suggestivo percorso fra musica e letture in ricordo delle vittime della Shoah, in cui le struggenti note dei brani proposti dal Trio “Spettro Armonico” (pianoforte, violino, violoncello) hanno rappresentato un momento di raccoglimento e riflessione in alternanza con la lettura - a cura dei ragazzi e delle ragazze di “Social Catena” - di testimonianze delle vittime e dei sopravvissuti del genocidio nazi-fascista.
Spiega il vicesindaco e assessore alla cultura, Marco Vender: «Come ogni anno abbiamo offerto alla cittadinanza l'occasione per riflettere su quanto tragicamente avvenuto nel cuore dell'Europa, con l'obiettivo di tenere accesa la memoria e rinsaldare il patto di pace, solidarietà e convivenza scaturito dal conflitto mondiale. Patto che oggi è messo in discussione da un mix di crisi economica e sociale, terrorismo, fanatismo e migrazioni su cui politici senza scrupoli soffiano ventate populiste che creano intolleranza e odio e che rischiano di incendiare di nuovo la casa comune europea»


Continua >>
L.N. - 23 gennaio 2017

L’Unione Europea ha adottato nel 2007 il documento “Energia per un mondo che cambia”, impegnandosi unilateralmente entro il 2020, con l’accordo noto come “20-20-20”, a ridurre le proprie emissioni di anidride carbonica (CO2) del 20%, ad aumentare del 20% il livello di efficienza energetica, a incrementare del 20% l'utilizzo delle fonti di energia rinnovabile. Con la sottoscrizione, nel 2013, del Patto dei sindaci, Villa Lagarina ha fatto proprio tale impegno. Infatti anche le comunità locali sono chiamate a compiere notevoli sforzi, secondo una logica di condivisione delle strategie, considerato che le città sono responsabili, direttamente e indirettamente, di oltre il 50% delle emissioni di gas serra in atmosfera, derivanti dall’uso dell’energia nelle attività umane. La sindaca Romina Baroni spiega: «L’Amministrazione comunale è da sempre sensibile alle questioni ambientali e lo ha dimostrato soprattutto negli ultimi quindici anni: certificazione europea Emas, pianificazioni urbanistica, energetica e dell’illuminazione pubblica, azioni nel campo della mobilità e dei rifiuti, promozione della sostenibilità. Tutte iniziative che hanno portato frutto, tanto che Villa Lagarina ha oggi già ampiamente raggiunto l’obiettivo di ridurre del 20% le emissioni di anidride carbonica e quindi se ne pone uno ancor più ambizioso: ridurle già al 2020 (anziché al 2030) del 40%»


Continua >>