Il paesaggio terrazzato Uccello S. Maria Assunta
Servizi online
Albo Pretorio on-line
Albo telematico imprese
Archivio atti e provvedimenti
Cambio residenza
Tributi e Tariffe
Modulistica
Posta elettronica certificata
Regolamenti
Rss
In evidenza
Associazioni
Biblioteca comunale
Centro famiglia 180°
Centro servizi anziani
Gemellaggi
Lotta alla zanzara tigre
Mercati
Notiziario comunale
Pace e diritti umani
Palazzo Libera
Patto d'Area
Piedibus
Pro Loco Pedersano
Pro Loco Castellano-Cei
Scuola musicale Jan Novák
Solidarietà internazionale
Tavolo Giovani Destra Adige
Links utili
VisitVillaLagarina
Comunità della Vallagarina
Consorzio dei Comuni Trentini
Difensore civico
Garante dei minori
Centro AntiViolenza Trento
Cinformi
LILT Trentino
Progetto Destra Adige Lagarina
APT Rovereto e Vallagarina
Agenzia dello Sport Vallagarina
CastelFolk
In primo piano
L.N. - 20 febbraio 2017
EnerEticaMente2017

Sarà la confermata adesione a "M'illumino di meno" ad aprire la terza edizione di "EnergEticaMente - Parole, film, laboratori e sapori per un consumo responsabile", programma di iniziative che il Comune di Villa Lagarina promuove assieme all'Associazione Multiverso, per sensibilizzare i cittadini sulle buone pratiche di risparmio energetico e di tutela ambientale. L'adesione a M'illumino di meno è stata deliberata dalla giunta comunale e l'assessore all'ambiente Marco Vender spiega: «È anche grazie a queste iniziative di sensibilizzazione se oggi Villa Lagarina può vantare di aver già raggiunto e ampiamente superato la riduzione del 20% delle emissioni di anidride carbonica fissata dall’Unione Europea, al punto che ci possiamo porre un obiettivo ancora più ambizioso: ridurre le emissioni del comune del 40% già nel 2020 (anziché nel 2030), come previsto con l’attuazione del Piano di azione per l’energia sostenibile e del Piano degli interventi per la mobilità sostenibile recentemente approvati dal Consiglio comunale»

Continua >>
L.N. - 13 febbraio 2017

Il parco pubblico di Pedersano comincia a prendere forma. Per le passeggiate e i giri in bicicletta servirà ancora qualche mese, ma i lavori proseguono positivamente e qualche giorno fa è terminata la fase più imponente per quanto riguarda il movimento terra. Con l'assessore ai lavori pubblici, Flavio Zandonai, abbiamo fatto un sopralluogo sul cantiere. «A breve arriverà anche la squadra del Progettone inviata dalla Provincia - spiega Zandonai - che si occuperà della posa dei sottoservizi, dell'illuminazione e del verde»

Continua >>
L.N. - 6 febbraio 2017

È stata inaugurata sabato pomeriggio la mostra "Profili", esposizione personale di Paolo De Carli che ha portato a Villa Lagarina, come lui stesso ha affermato: «profili, arazzi, stabat mater, ghiribizzi e progetti per grandi sculture». Gli arazzi sono eseguiti a telaio da Katia Pustilnicov. A introdurre la presentazione pubblica è stato, come di consueto, il vicesindaco Marco Vender, che è anche assessore comunale alla cultura e che ha sottolineato il ruolo, ormai centrale, di palazzo Libera nel panorama artistico del Trentino e della Vallagarina. Le sale, infatti, ospitano mostre continue, durante tutto il corso dell'anno, dando spazio ad artisti locali e non, famosi o emergenti. Da Parte sua, De Carli ha parlato del proprio lavoro con umiltà e col piacere di poter esporre a Villa. Ha anche ringraziato la moglie Katia, «Io non so tessere e sarebbe dunque impossibile, senza di lei, realizzare gli arazzi»

Continua >>
L.N. - 30 gennaio 2017

L'Amministrazione comunale di Villa Lagarina, assieme a Social Catena e all'Associazione Spettro Armonico, ha organizzato la serata di musica, parole e immagini in occasione del Giorno della Memoria lo scorso sabato, 28 gennaio, nella Sala Nobile di Palazzo Libera. È stato proposto un suggestivo percorso fra musica e letture in ricordo delle vittime della Shoah, in cui le struggenti note dei brani proposti dal Trio “Spettro Armonico” (pianoforte, violino, violoncello) hanno rappresentato un momento di raccoglimento e riflessione in alternanza con la lettura - a cura dei ragazzi e delle ragazze di “Social Catena” - di testimonianze delle vittime e dei sopravvissuti del genocidio nazi-fascista.
Spiega il vicesindaco e assessore alla cultura, Marco Vender: «Come ogni anno abbiamo offerto alla cittadinanza l'occasione per riflettere su quanto tragicamente avvenuto nel cuore dell'Europa, con l'obiettivo di tenere accesa la memoria e rinsaldare il patto di pace, solidarietà e convivenza scaturito dal conflitto mondiale. Patto che oggi è messo in discussione da un mix di crisi economica e sociale, terrorismo, fanatismo e migrazioni su cui politici senza scrupoli soffiano ventate populiste che creano intolleranza e odio e che rischiano di incendiare di nuovo la casa comune europea»

Continua >>
Tutte le notizie >>